mercoledì 27 giugno 2018

Al via la 6a RASSEGNA “Leggo di notte”. Incontri con gli autori nelle piazze del centro storico di Assemini


Torna per il sesto anno consecutivo la rassegna di incontri organizzata dall'Assessorato alla Cultura nelle piazze del centro storico del Comune di Assemini. Rassegna con cinque incontri di grandi autori di rilievo nazionale e internazionale., anche grazie “all’incontro” con Entula, festival letterario diffuso organizzato dall’Associazione Liberos, che per il terzo anno accompagnerà la nostra rassegna con ben quattro incontri.



PIERGIORGIO PULIXI
Giovedì 19 luglio ore 21
Piazza San Giovanni

Lo stupore della notte
Piergiorgio è un grande, una voce fortissima nel romanzo nero italiano che consiglio a tutti, proprio a tutti, di leggere» - Maurizio de Giovanni” .

Se la incontri non la dimentichi, perché il commissario Rosa Lopez è pronta a sacrificare un ostaggio per riportare la situazione in parità. La ricordano ancora in Calabria, dove si è fatta le ossa nella guerra alle cosche. Non la dimenticano oggi, a Milano. Lettere minatorie e proiettili nella cassetta della posta sono il premio per una carriera che l’ha condotta ai vertici dell’Antiterrorismo. Ma dietro la scorza da superpoliziotta, Rosa cova il tormento: il suo compagno è in coma, vittima di un attentato. E non c’è solo il senso di colpa, ci sono anche le frequentazioni con quelli del Lovers Hotel, in cui niente è proibito e quando qualcuno deve cantare si attacca la musica della tortura.

CATERINA BONVICINI
Venerdì 27 luglio ore 21
Piazza San Cristoforo
Fancy Red
La bolognese Bonvicini, tra le più considerevoli voci della narrativa italiana, ritorna con un nuovo romanzo.

Rodi, Grecia, estate, notte. In una camera di albergo tre persone, due donne e un uomo. Quando l’uomo apre gli occhi, sua moglie Ludò è morta. “Sei stato tu” gli dice l’altra donna, Isabel, una giovane e bella cameriera. Filippo è un gemmologo trentenne, lavora per le più importanti case d’aste del mondo, con una sola regola: le gemme sono fatte per essere ammirate, non possedute. Regola che Filippo ha sempre seguito fino a che non ha incontrato la gemma più preziosa: un Fancy Vivid Red, un diamante rosso dal valore inestimabile, montato su un piercing come fosse uno zircone qualsiasi.

ANNA MELIS
Venerdì 24 agosto ore 21
Piazza San Giovanni
Lunissanti

È la mattina di Lunissanti del 1918 quando la famiglia Cherchi al completo attraversa i campi per attendere alla messa. Lauretta, la più piccola delle sei figlie, osserva con ammirazione e affetto la sorella Ada e il cugino Andrea chiacchierare e poi sparire, nel brusio sconvolto e generale del paese. Ada è una quattordicenne ingenua e sognatrice; non ha capito la portata di ciò che ha fatto, né ha idea di cosa l'aspetti una volta a casa. Nel paesino sardo di campagna vigono ancora le "regole" di una superstizione quasi medievale.

FABIO STASSI
Venerdì 21 settembre ore 21
Piazza San Giovanni
Ogni coincidenza ha un’anima
Il biblioterapeuta Vince Corso è chiamato a svelare l’enigma che si cela dietro un labirinto di volumi. «Un autentico inno alla lettura e alla letteratura» (Ermanno Paccagnini, Corriere della sera).

PAOLO DI PAOLO
Giovedì 4 Ottobre ore 20:30
Piazza San Giovanni
Vite che non sono la tua

A volte, da un romanzo, riporti anche solo una frase. Un'intuizione. Una cosa che ignoravi. A volte, anche solo una visione o un gesto. Altre volte, una storia che somiglia alla tua. Da Tom Sawyer al giovane Holden, da Jane Eyre a Raskòl'nikov e ai personaggi di Roth, la magia dei grandi libri, guide strane, insolite, spiazzanti. Leggendo possiamo vivere il non ancora vissuto e il mai vivibile, dichiararci a qualcuno con un coraggio mai avuto, percepire un dolore che somiglia al nostro o solo sapere che esiste. Perché la letteratura ci racconta. La sorpresa del crescere, le sfide, la scoperta del desiderio, l'amore, le ambizioni, le illusioni - magari perdute; la voglia di andare lontano o di tornare a casa; la paura di invecchiare e tutte le paure, ma anche tutte le speranze.

Scarica il pieghevole degli incontri.

Nessun commento:

Posta un commento